Cellatica

Redazione

Pubblicato il Pubbl. il 06.01.2024

Brescia Permanente

Fondazione Paolo e Carolina Zani

Un’abitazione privata, nel cuore di uno splendido giardino all’italiana, custodisce centinaia di raffinatissimi capolavori tra dipinti, sculture, arredi, oggetti di arte applicata. La Fondazione Zani è un trionfo di eleganza e raffinato gusto collezionistico.

Un luogo veramente incantato (e appartato) racconta il gusto collezionistico dell’imprenditore bresciano Paolo Zani. Le gallerie vantano oltre 1200 opere, abbracciando dipinti, sculture, manufatti artistici e arredi. Non mancano capolavori di grandi Maestri come Canaletto, Tiepolo, Guardi, Longhi e Boucher, affiancati da preziosi mobili barocchi e rococò, prevalentemente di origine francese e veneziana, insieme a straordinari manufatti artistici del XVII e XVIII secolo.

 

Il museo in questione preserva fedelmente la sua originaria vocazione domestica, offrendo agli visitatori un affascinante sguardo su oggetti d’arte tipici delle sontuose dimore dei collezionisti. Oltre a dipinti di paesaggi e vedute, si possono ammirare anche raffinati oggetti di arredo che testimoniano il gusto e lo stile delle ricche abitazioni dell’epoca. Questa caratteristica aggiunge un elemento di intimità alla collezione, consentendo ai visitatori di immergersi non solo nell’arte, ma anche nell’atmosfera della dimora e nei criteri allestitivi che guidano le sale di una Casa Museo.

 

Clicca qui per conoscere gli orari.