Brescia

Redazione

Pubblicato il Pubbl. il 25.07.2023

Brescia Permanente

Museo di Santa Giulia

Un viaggio che attraversa secoli di storia e di arte, dalla preistoria ad oggi, in un sito patrimonio Unesco. Un percorso ricco e diversificato per un’esperienza artistica a 360° tra domus romane, archeologia, architettura sacra, splendidi affreschi, arte contemporanea e un parco delle sculture.

Il Museo di Santa Giulia costituisce il polo museale principale di Brescia. Situato in Via dei Musei 81/b, nell’antico tracciato decumano massimo della Brixia romana., trova dimora all’interno dell’antico monastero di Santa Giulia, commissionato da Re Desiderio durante l’epoca Longobarda e soggetto a diverse fasi di espansione e trasformazione nel corso di oltre un millennio di storia.

 

La zona circostante al Museo ospita una ricca collezione di reperti archeologici appartenenti a diverse epoche, prevalentemente legati all’era romana e perfettamente conservati. La Domus dell’Ortaglia costituisce un vero e proprio unicum nell’archeologia per la sua decorazione e per il grado di completezza con cui è giunta fino ai nostri giorni. L’intero complesso del museo comprende le varie strutture dell’antico monastero, quali la chiesa di Santa Maria in Solario, il coro delle monache e la chiesa di Santa Giulia.

 

All’interno del museo, sono custoditi migliaia di manufatti e opere d’arte che spaziano cronologicamente dall’età del Bronzo all’Ottocento, prevalentemente provenienti dall’ambito urbano e provinciale di Brescia. Ciò configura il museo come autentico punto di riferimento cittadino, con un focus particolare sulla storia di Brescia e del suo territorio. Tra le molteplici opere d’arte, spiccano notevolmente la Croce di Desiderio e la Lipsanoteca.

 

Clicca qui per scoprire gli orari di apertura.