Sirmione

Redazione

Pubblicato il Pubbl. il 07.12.2023

Brescia Temporanea

Custodi di Sirmione

16 ritratti per 16 storie che raccontano la cura, la tutela e l’amore per una Sirmione più vicina a quell’idea di bellezza tramandata dai poeti attraverso i secoli.

Ph: Davide Greco

“Le mie fotografie vogliono rendere merito a chi, dietro le quinte, si prende cura della bellezza di Sirmione, ne tramanda le storie e le tradizioni e ne tutela le fragilità” Davide Greco, dall’introduzione a Custodi.

 

L’archeologa, il direttore del castello, il giardiniere, il biografo della diva, la custode della villa e la custode del silenzio, il genio del lago: queste ed altre ancora sono le anime che popolano Custodi, il libro fotografico di Davide Greco. I loro volti sono stati finalmente svelati durante la conferenza stampa di presentazione a Palazzo Callas Exhibitions, sabato 21 ottobre.

 

La pubblicazione del volume edito dal Comune di Sirmione chiude la prima edizione della Sirmione Photo Residency durante la quale il fotografo torinese ha scelto di raccontare la città attraverso le storie di 16 Custodi di bellezza: persone, come lui stesso racconta, “con un legame profondo con Sirmione e che per libera scelta o per destino ne tutelano il patrimonio storico, culturale, naturalistico o spirituale.” Nelle due settimane vissute a stretto contatto con questi 16 Custodi Davide Greco ha intessuto con loro un fitto dialogo di fotografia e parole, ne ha catturato lo sguardo e raccontato le storie.