Fond. Vittorio Leonesio

Redazione

Pubblicato il Pubbl. il 12.04.2024

Brescia Temporanea

Leonardo Genovese. Aprile è il più crudele dei mesi

Fino al 16 giugno il Brescia Foto Festival porta sul Lago di Garda gli scatti di Leonardo Genovese.

Fino al 16 giugno

 

Aprile è il più crudele dei mesi generando / lillà dalla terra morta, mescolando / memoria e desiderio, risvegliando / sopite radici con pioggia di primavera: così s’avvia il poemetto in cinque movimenti “La terra desolata” (The Waste Land) di Thomas Stearns Eliot, definendo il periodo del risveglio delle forze naturali come un momento violento, incontrollabile, sconosciuto, e mescolandolo con un affresco sulla decadenza dell’umanità all’indomani della prima guerra mondiale. Osservando le fotografie di Leonardo Genovese, tra i più criptici fotografi contemporanei, risuonano potentemente i versi del poeta.
La mostra intende ripercorrere, attraverso una selezione di fotografie, la sua indagine attenta alle credenze e rituali antichi.

La mostra é a cura di Ilaria Bignotti e Camilla Remondina in collaborazione con Lorenzelli Arte, Milano.