Galleria Massimo Minini

Redazione

Pubblicato il Pubbl. il 29.02.2024

Brescia Temporanea

Mario García Torres gettare la spugna

L’arte neo-concettuale del messicano Mario Garcia Torres in mostra in via Apollonio.

Ph: Petrò Gilberti

Fino all’8 maggio 2024

 

“Posso dire Mario García Torres segue i suoi colleghi dal destino fortunato dei tre nomi: Félix González-Torres, James Lee Byars, Cerith Wyn Evans, Gino De Dominicis, Alighiero e Boetti. Proprio Alighiero ha portato al nostro incontro, avvenuto sull’Isola di San Giorgio Maggiore dove la Fondazione Cini ospitava una mostra a lui dedicata, minimum/maximum. Quella di Boetti, come è noto, è stata una ricerca fortemente legata al concetto di tempo, e in effetti è divertente pensare che, per i corsi e ricorsi della storia, Mario abbia dedicato lunghi anni ad esplorare l’eredità boettiana…” (Massimo Minini)