Ateneo di Brescia

Redazione

Pubblicato il Pubbl. il 17.06.2024

Brescia Temporanea

The Bounty KillArt. Fabula Docet

Con raffinata ironia e leggerezza espressiva, le opere in mostra rielaborano in chiave contemporanea l’iconografia classica e rinascimentale. Antichi eroi, divinità immortali, santi e letterati dei secoli passati vengono richiamati in vita dagli artisti, divenendo pedine di una risemantizzazione in chiave attuale.

Ph: Petrò Gilberti

Fino al 15 settembre

 

Con raffinata ironia e leggerezza espressiva, le opere in mostra rielaborano in chiave contemporanea l’iconografia classica e rinascimentale. Antichi eroi, divinità immortali, santi e letterati dei secoli passati vengono richiamati in vita dagli artisti, divenendo pedine di una risemantizzazione in chiave attuale. Proprio come in una fabula – da cui il titolo della mostra – ogni singola creazione è un racconto che trae avvio dal passato e, dettaglio dopo dettaglio, giunge al contemporaneo narrando storie, intrighi o affascinanti vicende. Ogni lavoro è ricco, talvolta straripante, di elementi peculiari accostati che offrono molteplici richiami e livelli di lettura per lo spettatore. L’intreccio tra estetica antica e tematiche moderne diventa così veicolo di velate denunce o pungenti rappresentazioni della nostra contemporaneità, palesando come ogni opera sia in realtà figlia del nostro tempo e del nostro mondo.